Tel: + 39 335.6075892
Servizio clienti attivo dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00 dal lunedì al venerdì

Metodi di pagamento sicuri

PayPal

Il re dei pagamenti online. Con tale servizio potremo associare qualsiasi carta di credito, prepagata o Bancomat su un conto PayPal che si porrà da “filtro” tra l’acquirente e il venditore: lo scambio di denaro avverrà senza che nessuno dei due comunichi all’altro le proprie credenziali bancarie, ma sfruttando solo la piattaforma. Per autorizzare spostamenti di denaro sono richiesti username e password in ogni transazione. Possiamo usare sia la carta o le carte associate al conto sia il saldo PayPal; in alternativa possiamo associare anche un conto corrente bancario.

Bonifico (bancario o postale)

In mancanza di PayPal il metodo più sicuro e tracciabile per effettuare acquisti online è sicuramente il bonifico, meglio ancora se effettuato online (dove spesso c’è un risparmio di denaro, in più si evita di dover andare in banca).

L’aspetto negativo che pregiudica questo metodo è che mentre con PayPal il pagamento è immediato, con il bonifico ci sono tempi maggiori che variano da banca a banca: il venditore dovrà aspettare dai 3 ai 7 giorni lavorativi (esclusi quindi sabato e domenica) per ricevere il pagamento, di conseguenza anche la spedizione dell’oggetto acquistato subirà un ritardo.

Inoltre molte banche applicano delle commissioni al pagamento con bonifico. Unico modo per ridurre questi ritardi è di effettuare un bonifico online tra conti correnti della stessa banca: nel caso di bonifici online delle Poste Italiane (PostaGiro) la transazione non richiede di solito più di 10 minuti per l’accredito, ma i tempi possono allungarsi in caso di cifre importanti o errori di digitazione. Anche con il bonifico è possibile ottenere storni, è tracciabile ed ha valore in sede legale e fiscale. 

Carte prepagate (PostePay etc.)

Partendo dal presupposto che vi sconsiglio caldamente di mettere una carta di credito o un Bancomat come metodo di pagamento diretto online (meglio lasciare al sicuro i soldi dello stipendio e/o i risparmi), come metodo di pagamento diretto possiamo usare invece le carte di debito (anche chiamate prepagate).

Con queste carte possiamo sempre tenere sotto controllo la cifra da spendere con un funzionamento del tutto simile al credito telefonico: una volta esaurito il fondo depositato sulla carta, non è possibile continuare gli acquisti. In caso di furto o truffa quindi potranno prendere solo i soldi rimasti sulla carta, decisamente una sicurezza in più: in teoria basta lasciare sempre pochi soldi sulla carta (o lasciarla a zero) e ricaricarla solo in concomitanza dell’acquisto online.

Le carte prepagate dei circuiti VISA e MASTERCARD sono accettate da PayPal senza problemi, quindi i due metodi possono essere usati insieme per garantire massima sicurezza negli acquisiti. Ottenere gli storni con le carte prepagate è molto più difficile, in particolare se non usiamo PayPal in combinazione. Come metodo è tracciabile ed ha un discreto valore in sede legale e fiscale.

Svantaggio delle carte prepagate è…che vanno ricaricate! Bisogna recarsi in posta, alla banca emettritrice o presso un servizio abilitato (tabacchino etc,) per immettere denaro sulla carta. Unico metodo per la ricarica rapida è usare una PostePay con un conto corrente postale: in tal caso è possibile girare i soldi dal conto alla carta in pochissimi minuti senza uscire di casa.

Close

Cart

Privacy Policy